Skip to content Skip to navigation

Cattedrale di Modena, Torre della Ghirlandina e Piazza Grande Patrimonio dell'Umanità dal 1997

Sezioni

Visita alla Cattedrale

Fondato il 9 giugno del 1099, il Duomo di Modena è un meraviglioso esempio di arte romanica. L’incarico di progettare la Cattedrale fu affidato a Lanfranco il quale diede vita a un’architettura nuova che influenzò profondamente l’arte romanica fiorita dopo di lui. Sulla struttura si innestò, in uno straordinario rapporto di armonia, la scultura di Wiligelmo.
DESTINATARI

Scuola Secondaria di II grado

 

FINALITA’

Conoscere il Duomo, la Piazza e la Torre, riconosciuti dall'Unesco Patrimonio dell'Umanità.
Accrescere il senso di appartenenza al proprio territorio e la consapevolezza di essere eredi e custodi del patrimonio da trasmettere.
Riconoscere nel Duomo, fin dalle sue origini, un'importante funzione religiosa nonchè meravigliosa testimonianza dell'arte romanica in Italia.
Osservare e conoscere l'architettura e la scultura del Duomo sia all'esterno che all'interno.

 

MATERIALI

Per gli insegnanti: un quaderno didattico con approfondimenti sull'Unesco e sul Duomo, Piazza Grande e la Ghirlandina.
Per i ragazzi: una scheda didattica.

 

VISITA GUIDATA

La visita permetterà di conoscere il Duomo quale importante monumento riconosciuto dall’Unesco, nel 1997, Patrimonio dell’Umanità, e le opere di architettura e scultura realizzate da Lanfranco e Wiligelmo.  A lui e ad altri valenti scultori si devono le lastre della Genesi sulla facciata, il portale principale della facciata, le porte della Pescheria e dei Principi. Opera dei Maestri Campionesi, attivi a Modena dalla fine del XII agli inizi del XIV secolo, sono invece la grande Porta Regia affacciata su Piazza Grande, il rosone e il falso transetto.
All’interno si conservano il Pontile con Scene della Passione e altre opere importanti: l’Altare delle statuine di Michele da Firenze (1440/41) il coro intarsiato dei Lendinara (1461/65), la Cappella Bellincini (1475 ca), la Pala di san Sebastiano di Dosso Dossi (1518/21), la Madonna della Pappa di Guido Mazzoni (1480/85 ca) e il Presepio di Antonio Begarelli (1527).

Dove: davanti alla facciata principale del Duomo (corso Duomo)
Durata: 1 ora

 

COSTO

€ 30 a classe.

 

PRENOTAZIONE

Telefonare a Serena Roncaglia per concordare la data.
Tel. 059 203 31 19 (da lunedì a venerdì, dalle 9 alle 13)

e-mail: serena.roncaglia@comune.modena.it