Skip to content Skip to navigation

Cattedrale di Modena, Torre della Ghirlandina e Piazza Grande Patrimonio dell'Umanità dal 1997

Sezioni

Bestiari e popoli favolosi nel Medioevo

Nelle figure fantastiche scolpite nelle Metope, sculture poste al culmine dei salienti laterali della Cattedrale (oggi sostituite da copie per questioni conservative, mentre gli originali sono esposti al Museo Lapidario del Duomo) sono celati significati e simbologie tutti da scoprire...

 

DESTINATARI

Scuola Secondaria di I grado

 

FINALITA’

Conoscere il Duomo, la Piazza e la Torre, riconosciuti dall'Unesco Patrimonio dell'Umanità.
Accescere il senso di appartenenza al proprio territorio e la consapevolezza di essere eredi e custodi del patrimonio da trasmettere.

 

MATERIALI

Per gli insegnanti: un quaderno didattico con approfondimenti sull'Unesco e sul Duomo, Piazza Grande e la Ghirlandina.

Per i bambini: una scheda didattica.

 

VISITA E LABORATORIO DI ACQUERELLO

La visita al Sito Unesco si pone l’obiettivo di coinvolgere i ragazzi in una riflessione
sull’immaginario dell’uomo medievale e di svelare significati e simbologie
che si nascondono nelle figure fantastiche scolpite nelle Metope del Duomo.
Dalla carta geografica di Ebstorf, che si può definire la tavola sinottica del sapere
medievale, al Liber monstrorum in cui si possono trovare corrispondenze con le
Metope i ragazzi scopriranno dove l’uomo medievale pensava vivessero i popoli
favolosi come gli Antipodi, le Sirene, gli esseri con tre braccia, gli Ittiofagi, gli
uomini dai lunghi capelli...
In laboratorio gli alunni potranno scegliere una figura tratta dai bestiari medievali
e dipingerla con la tecnica dell’acquerello.
Dove: davanti alla facciata del Duomo (Corso Duomo)
Durata: 1,30 ora

 

COSTO

€ 3 per ogni ragazzo.
Gratuito per gli insegnanti, i disabili e gli accompagnatori.

 

PRENOTAZIONE

Telefonare a Serena Roncaglia per concordare la data.
Tel. 059 203 31 19 (da lunedì a venerdì, dalle 9 alle 13)

e-mail: serena.roncaglia@comune.modena.it